Tag: Scritti

Il giudizio della folla contro Gesù

«Era troppo istruito Pilato per non conoscere che le accuse contro Gesù erano false. Per questo volle salvarlo ricorrendo all’uso giudaico, a Pasqua, di salvare un reo. Propose la scelta tra Gesù e Barabba: e sperava molto nel suo ritrovato. Ma che cosa non può fare l’odio e l’accecamento? ”Non costui ma Barabba”, ecco la risposta che ebbe Pilato. Perché… Read more →

Il rinnegamento di Pietro

«Fu un cambiamento strano, una colpevole debolezza quella di Pietro, quando vide Gesù Cristo nelle mani dei suoi nemici, ed ebbe timore di finire allo stesso modo. Non solo negò il suo maestro, ma per esser meglio creduto usò imprecazioni e giuramenti. Eppure poco prima non aveva avuto timore di gettarsi solo contro i soldati nell’orto. Qui, trema, e preso… Read more →

Il tradimento di Giuda

In queste ultime due settimane di quaresima vogliamo farci accompagnare nel cammino verso la Pasqua da alcune riflessioni che san Vincenzo ha proposto ai suoi fedeli di Regona nei quaresimali (omelie per i venerdì di quaresima) tenuti nell’anno 1875. Riguardano: il tradimento di Giuda, il rinnegamento di Pietro, il giudizio della folla contro Gesù e la flagellazione di Gesù.  Giuda… Read more →

La scelta del… confessore

La Quaresima è il tempo favorevole per riconciliarsi con Dio e con i fratelli. Spulciando tra gli scritti di san Vincenzo, abbiamo trovato alcune indicazioni per la scelta del Confessore. Seppure con le categorie e il linguaggio del tempo, ci sembrano ancora valide nel messaggio di fondo che vogliono trasmettere e pertanto le proponiamo ai lettori in forma integrale. Come … Read more →

La vocazione di san Giuseppe

Don Vincenzo, in prossimità della festa di san Giuseppe, insieme al sagrestano si organizzò per addobbare l’altare a Lui dedicato. Riservava a sé di arrivare con la scala fino all’altezza della nicchia in cui c’era la statua per spolverarla e liberarla dalle ragnatele. Don Vincenzo che, oltre a cercare di stare in equilibrio, si abbandonava alla meditazione, fu attirato dal… Read more →

Non ci sia altro vanto…

Quando don Vincenzo conobbe il contenuto della relazione che il Vescovo aveva scritto in seguito alla visita pastorale alla sua parrocchia provò un misto di gioia, di contentezza, di compiacimento. Il suo superiore esprimeva soddisfazione per i progressi dei fedeli e don Vincenzo ne fu toccato profondamente perché le parole del Vescovo erano tanto essenziali, quanto sincere. Sicuramente ebbero il… Read more →