Categoria: Racconti

Dove sto andando?

Maddalena si confessava ogni settimana da don Vincenzo, ed erano sempre gli stessi peccati, le stesse debolezze e lentezze e aveva l’impressione a volte di farlo per abitudine. Don Vincenzo si rassicurava che il suo pentimento fosse sincero come pure il proposito e la esortava ad essere fedele. Ma una mattina, forse particolarmente scoraggiata per questa situazione che a lei… Read more →

Le sere d’estate…

Nelle sere d’estate, quando i contadini si sedevano sull’aia a godersi quel sottile filo d’aria che saliva dal Po’ e che, facendo tremolare le cime dei pioppi, dava l’impressione di un po’di frescura, don Vincenzo passava per salutare e, se invitato, si fermava volentieri. Era  per lui un’occasione favorevole per comunicare, senza il tono della predica, i principi della fede… Read more →

Rinnegare se stessi

Fin dai tempi del seminario don Vincenzo aveva  preso in seria considerazione le parole di Gesù: «Chi vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso». Cammin facendo comprendeva che il rinnegamento di sé di quando aveva 20 anni, non era lo stesso ora che ne aveva 35 e immaginava che sarebbe stato differente quando ne avrebbe avuto 45 e 60!… Read more →

Non basta pregare, bisogna pregare bene

Don Vincenzo si dispose anima e corpo ad ascoltare «la Rosina» seduta davanti a lui: parlava come un fiume in piena. Non era nuovo a questo comportamento, perché, anche quando le inviava delle lettere, erano come degli atti notarili: lunghissime, minuziose nei dettagli fino alla ripetizione. Non erano nuovi nemmeno gli argomenti che stava presentando a don Vincenzo quel pomeriggio.… Read more →

Gratitudine e sovrabbondanza

Don Vincenzo non aveva l’animo del contadino, infatti la sua era una famiglia di mugnai da almeno tre generazioni. Ugualmente la campagna esercitava su di lui un fascino importante. Si incantava a osservare i contadini quando potavano le viti: gli sembrava sempre troppo quello che tagliavano e poco quello che lasciavano; ma lo rassicurava il fatto che da lì a… Read more →

Gesù, risorgendo, compie le sue promesse.

Don Vincenzo aveva vissuto i giorni della Settimana Santa e dell’Ottava di Pasqua in full immersion: confessioni, comunioni, benedizioni delle case e le varie celebrazioni si erano susseguiti in un ritmo incalzante. Aveva perfino rotto la routine della perpetua la quale, irriducibile nel non riconoscere varianti nel suo servizio, considerava alcuni orari indiscutibili come i dogmi di fede e, appena… Read more →