Riscoprire una visione teologica del mondo naturale – Laudato si’ (7)

Terzo comandamento verde: Riscoprire una visione teologica del mondo naturale, dato che il degrado ecologico è sintomatico di una crisi profondamente spirituale. Laudato si’  al numero 65 afferma: «Che meravigliosa certezza è sapere che la vita di ogni persona non si perde in un disperante caos, in un mondo governato dalla pura casualità o da cicli che si ripetono senza… Read more →

L’eredità di san Filippo Neri

Attorno alla figura di san Filippo c’è una grande fioritura di aneddoti e una piccola raccolta dei suoi «detti»: tutto, racconti e frasi, rimandate a memoria dai suoi discepoli. Non ci ha lasciato scritti! Eppure Filippo non era uno a cui pesava la penna, perché anzi, il contesto della sua famiglia era acculturato, il padre era avvocato, e almeno fino… Read more →

I fioretti di don Vincenzo: Non di solo pane vive l’uomo

Don Vincenzo arrivò a Buzzoletto che era ormai sera. In canonica lo aspettava il suo amico don Corbari che lo aveva invitato per predicare le quarantore. Poiché era quasi ora di cena, la domestica molto servizievole, gli chiese che cosa desiderasse. «Una bella polenta con formaggio», rispose don Vincenzo avendo già sperimentato la bravura della donna. Ma don Corbari suggerì… Read more →

Ascoltare il grido dei poveri – Laudato si’ (6)

 Secondo comandamento verde: Ascoltare il grido dei poveri che sono le vittime sproporzionate della crisi della nostra casa comune. Il mutamento del clima – conseguenza di un modello economico e di sviluppo incurante degli effetti negativi sul clima stesso – ha amplificato nelle zone tropicali o sub-desertiche la potenza dei fenomeni atmosferici che da ciclici sono diventati imprevedibili e catastrofici,… Read more →

22 maggio 1869: «Sacerdote» e «Padre»… per sempre

Quel 22 maggio 1869, giorno in cui fu consacrato sacerdote, chissà quante cose don Vincenzo aveva in mente e in cuore di fare. Sicuramente non aveva l’intenzione di fondare una congregazione di suore. Nemmeno l’ombra. Eppure noi, Figlie dell’Oratorio, siamo state concepite nel suo sacerdozio, nel suo essere stato sacerdote. Lo Spirito ha avuto bisogno di tempo e di circostanze… Read more →

I fioretti don Vincenzo: Bigia, la perpetua o… il suo cilicio quotidiano

«Quando vi deciderete a cercare un’altra perpetua al posto della Bigia?» chiese per l’ennesima volta suor Martina a don Vincenzo, dopo che le toccò di assistere alla ormai quotidiana scena in cui, senza alcuna ragione,  la donna aveva manifestato il suo singolare spirito di contraddizione di cui era dotata. Don Vincenzo infatti aveva chiesto alla suora, che era brava con… Read more →