La devozione a Maria (Mese di maggio con V. Grossi – 4)

Se vi parlo della devozione per Maria non lo faccio propriamente per ispirarvela, poiché voi avete già verso la Madre di Dio tutti quei sentimenti di zelo, di riverenza che le sono dovuti.

Lo faccio solamente per insegnarvi a regolare questa devozione, a trarne giovamento, a santificarvi con essa.

Ma in che cosa consiste la vera devozione a Maria?

Bernardo la fa consistere in tre principali doveri: onorare, invocare, imitare Maria.

Ora ecco in tre parole il contenuto di questo discorso.

Bisogna onorare Maria, ma giudiziosamente, saggiamente, perché lo esige l’onore da attribuire alla Regina del cielo.

Bisogna invocare Maria, ma efficacemente, perché invano Maria è potente presso Dio, se colla indegnità delle nostre preghiere, o colla impenitenza della nostra vita noi rendiamo inutile tale suo potere

 Bisogna imitare Maria ma religiosamente, poiché la santità di Maria è un modello sul quale Dio vuole che ci formiamo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: