Categoria: La dimensione teologica nella vita di san Vincenzo Grossi

Quando suona l’ora di Dio… (3)

Venne per lui «l’ora di passare da questo mondo al Padre». Lo capiva dai dolori lancinanti che gli bruciavano l’intestino, ma anche dal volto perplesso del medico che era venuto a visitarlo, dalle suore che, accorse al suo capezzale, si allontanavano in lacrime. Cresceva dentro di lui la consapevolezza che la malattia non si sarebbe risolta. Si doveva preparare all’ora… Read more →

Quando suona l’ora di Dio… (2)

Vennero gli anni in cui presentò, su richiesta espressa del Vescovo Bonomelli, il testo delle prime Regole per la istituzione a cui aveva incominciato a dar vita. Sapeva che non sarebbe andato tutto liscio come l’olio. C’era stato un diffuso malcontento tra alcuni suoi confratelli, più frutto di sfiducia che altro, malcontento che era arrivato fino al suo Superiore e… Read more →

Quando suona l’ora di Dio… (1)

A 12 anni di età, per quanto Vincenzo potesse essere già  iniziato alla fede, non era in grado, davanti al rifiuto dei genitori alla sua richiesta di entrare in seminario, di elaborare la risposta che i testimoni gli attribuiscono e che lui stesso riferisce confidenzialmente ad una suora: «Non è ancora suonata l’ora di Dio». Ormai sacerdote da alcuni anni e… Read more →

Un sogno per l’estate…

C’è sempre un sogno nel cassetto che aspetta il suo turno per potersi realizzare! Il nostro sogno fino ad oggi ha avuto contorni vaghi e poco definiti: è nato tra i banchi del Claretianum accompagnando gli studenti nella lettura carismatica delle Costituzioni fatta da diverse prospettive: teologica, cristologica, pneumatologica, mariana,… prospettive che possono essere di caso in caso ora molto… Read more →