Dietro il bisogno dell’altro… una dignità da rispettare

Il bene bisogna farlo bene, diceva don Vincenzo!

E quando un povero senzatetto, dopo aver bussato alla canonica, gli chiese un paio di scarpe perché le sue erano sfatte, don Vincenzo salì in camera, tirò fuori le migliori che aveva conservate e le fece calzare al povero. Alla suora che gli faceva notare che in quel modo lui rimaneva  sprovvisto, egli rispose che se gliene dava un paio già consumate, gli sarebbero servite per poco.

Considerazione molto logica, quella di don Vincenzo, ma che affonda le radici nella consapevolezza che dietro il bisogno dell’altro c’è una dignità da rispettare e insieme la verità che Gesù ritiene fatto a sé ciò che viene fatto a un «solo piccolo».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: