Prendete… Io sono il pane vivo!

Il Corpus Domini non è la festa dei tabernacoli aperti o degli ostensori tempestati di gemme.

Il Corpus Domini non è la festa del prendete ed ammirate, del prendete e adorate, del prendete e custodite in contenitori preziosi.

Il Corpus Domini celebra Cristo che si dona, corpo spezzato e sangue versato.

È la festa del «Prendete e mangiate perché questo SONO IO». Parole che non suonano come un invito opzionale, ma nemmeno come una imposizione: è un imperativo esortativo.

Infatti che dono è se nessuno lo accoglie, se quello che è dato viene trascurato o abbandonato in un angolo?

Questo è il miracolo che oggi si celebra: poter assumere Gesù, diventare una cosa sola con Lui, e non andarcene da questo mondo senza essere diventati, a nostra volta e grazie a Lui, un pezzo di pane buono per qualcuno.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: