Il papa, alter Christus…

prete-che-camminaDon Vincenzo era rientrato dalla periodica riunione zonale dei preti con l’amarezza nel cuore. Mentre erano a pranzo, complice qualche bicchiere di vino, i discorsi erano scivolati pesantemente sul Papa, Pio IX, e non esprimevano né benevolenza, né stima e forse nemmeno sottomissione. Aveva cercato ripetutamente di portare la conversazione su altri argomenti, ma senza successo.

Fece la strada del ritorno con il parroco di Martignana. Questi, ritenendosi informato sui fatti di Roma, gli riferì in realtà quello che aveva letto sui giornali e lasciò intendere che non sapeva a chi dare ragione e a chi dare torto. Don Vincenzo, che mai avrebbe messo in dubbio le intenzioni che guidavano le scelte del papa, si intristì ancora di più, tanto che rientrando in casa, non si accorse della perpetua che lo stava aspettando per riferirgli chi era venuto a cercarlo.

Ora, inginocchiato in coro, dietro l’altare maggiore della chiesa, con la testa tra le mani, ripeteva sommessamente le parole di san Gerolamo:coro20170219_162459-640x379 uomo-con-testa-fra-le-mani«Chi non aderisce al Papa, non aderisce a Cristo».

Aderire! Lo percepiva come una questione di fiducia e non di logica. Al Signore Gesù ogni giorno dava la propria fiducia; nella celebrazione dell’Eucaristia gli confessava ripetutamente la propria fede, pur non riuscendo a scandagliare le profondità del mistero che celebrava.

E la sua adesione al Papa era la verifica della sua adesione a Cristo! Non poteva separarle, non voleva vivere affidato a Cristo e dubbioso o cauto verso il Papa. A lui, al suo magistero, ma soprattutto alla sua funzione, riservava il proprio ossequio e la propria obbedienza. preghiera-preteSicuramente il Papa non sarebbe mai venuto a conoscenza dei sentimenti di questo povero prete di campagna, ma il Signore e la sua coscienza sì.

Prima di lasciare il coro pregò, non senza un cenno di emozione, secondo le intenzioni del Papa. Voleva in qualche modo esprimergli e confermargli la sua fiducia e il suo affetto e non aveva mezzo migliore che farlo con la preghiera.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: