La «classe media della santità»

C’è una «classe media della santità» di cui tutti possiamo far parte,

costituita non da vite perfette senza errori,

 ma  da persone che, «anche in mezzo a imperfezioni e cadute,

hanno continuato ad andare avanti»

e sono piaciute al Signore.

Questa santità, presente nella vita ordinaria,

emerge dall’insieme della vita,

e non nell’analisi puntigliosa di tutti i particolari delle azioni di una persona.

Fortunatamente non c’è una «contabilità» delle virtù!

Quante sante e santi non solo della porta accanto…

 ma anche della sedia accanto: le suore

 con cui ho vissuto in comunità e che oggi vivono in Dio!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: