Categoria: Attualità

Il profumo della casa di Betania

«E la casa si riempì di profumo» (Gv 12,3). A che cosa serve una casa piena di profumo? In fondo, quelle di Giuda sul profumo versato, non erano considerazioni proprio fuori luogo. Cosa ce ne facciamo? Il profumo non è il pane, non è l’abito, non è necessario per vivere. Che cosa cambia nella storia del mondo un vaso di… Read more →

Accompagniamo… Cristo in agonia fino alla fine dei tempi

Inizia la settimana delle cose supreme.  Gesù è il protagonista in assoluto; amici, discepoli, apostoli, folla, soldati, curiosi lo accompagnano con atteggiamenti e sentimenti diversi e contrastanti. Accompagnare è il verbo che ci viene indicato per vivere la prossima settimana. Possiamo accompagnare il Signore nella sua passione in molti modi: leggendo il vangelo, partecipando ai riti, prendendoci il tempo di… Read more →

Benedetto Colui che viene… oggi!

La Settimana Santa si apre con una festa dai colori agresti, con rami di ulivo e palme recuperati all’ultimo momento, e con drappeggi feriali, mantelli come tappeti. Gli osanna al Benedetto di Dio riempiono le strade di una città che è tra il dubbio che il tutto non sia legale e il desiderio di unirsi a questa processione. Un trionfo … Read more →

«Tutto ciò che Cristo tocca diventa giovane»

Dopo  che papa Francesco ha ufficialmente firmato l’esortazione apostolica post sinodale, sotto lo sguardo benevolo e benedicente della Madonna di Loreto, il 25 marzo scorso in occasione del suo recente viaggio  al Santuario della Santa Casa, ieri, 2 aprile, ne è stato reso pubblico il testo. Riservandoci di approfondirlo nel tempo non solo personalmente ma anche attraverso il blog, ne… Read more →

Nell’Annunciazione la preferenza di Dio per il quotidiano

L’iconografia cristiana rappresenta la scena dell’annunciazione a Maria, collocandola sempre in casa. Una scena sempre contestualizzata: Maria ora è intenta a filare o a cucire, ora a leggere o in preghiera…, la visita dell’angelo la raggiunge nella realtà concreta in cui vive  giornalmente. È una rappresentazione non casuale, bensì contiene un messaggio teologico, lo stile di Dio: l’incarnazione. Dio si… Read more →

Sognare, è proprio così strano?

Che uomo insolito questo Giuseppe di Nazareth! Quando gli succedeva di essere preoccupato e molto, non passava la notte in bianco, anzi riusciva a prendere sonno e a dormire tanto profondamente da sognare. E quando si svegliava non solo era riposato, ma soprattutto ricordava che nel sogno aveva ricevuto delle indicazioni importanti per affrontare la sua preoccupazione nel modo migliore.… Read more →