Beati i miti

«Beati i miti, perché avranno in eredità la terra» È una beatitudine non facile da capire e ancor più difficile da vivere, soprattutto in certe situazioni o momenti della vita. Una beatitudine che, quando sentivo commentare o spiegare da bambina, mi faceva pensare immediatamente all’immagine di un agnellino, tenero, mite, incapace di fare del male, tranquillo perché qualcuno si prendeva… Read more →

Beati i poveri di spirito

A quale categoria appartengo? Ai ricchi o ai poveri? Come religiosa non sono ricca, perché ho fatto il voto di povertà, per cui non ho proprietà, né conto in banca, e quanto acquisisco come stipendio o pensione sono tenuta a metterlo in comune. Ma non sono nemmeno povera perché non mi manca né una casa confortevole dove abitare, né un… Read more →

Sono solo parole?

Iniziamo con questo post – di introduzione generale – una lettura a più voci dell’esortazione apostolica di papa Francesco «Gaudete et exultate». Il Papa con questa esortazione si preoccupa di indicare le strade da percorrere per essere santi e suggerisce, tra le altre, le Beatitudini, passandole in rassegna una per una. Anche san Vincenzo Grossi riconosce alle Beatitudini lo stesso… Read more →

Un branco di rassegnati per l’arbitrio dei padroni?

«Nel corso dell’ultimo anno il numero dei miliardari è aumentato come mai prima: uno in più ogni due giorni. La ricchezza dei miliardari si è accresciuta di 762 miliardi di dollari nell’arco di 12 mesi […]. Di tutta la ricchezza creata nell’ultimo anno, l’82% è andato all’1% della popolazione, mentre il 50% meno abbiente non ha beneficiato di alcun aumento» (Dal Rapporto… Read more →

Quando non è l’abito a fare il monaco

Alcune suore da un po’ di tempo si lamentavano perché l’impostazione della loro vita religiosa non era molto diversa da quella di tutti i cristiani, pur essendo consacrate nel senso classico; anzi, avevano l’impressione che neppure i sacerdoti e i fedeli della parrocchia le considerassero alla stregua degli altri ordini religiosi. Chissà, si chiedeva don Vincenzo, se questa percezione dipende… Read more →

Dammi un cuore che… ascolta!

Dal Messaggio di papa Francesco per la 55ma Giornata Mondiale di preghiera per le Vocazioni: «Il Signore continua oggi a chiamare a seguirlo. Non dobbiamo aspettare di essere perfetti per rispondere il nostro generoso “eccomi”, né spaventarci dei nostri limiti e dei nostri peccati, ma accogliere con cuore aperto la voce del Signore. Ascoltarla, discernere la nostra missione personale nella Chiesa e… Read more →